La camorra ha squalificato Pantani, il ciclismo l’ha fottuto

Marco Pantani l’ha fregato la camorra. Sembrerebbe essere accaduto questo: “Un clan camorristico minacciò un medico per costringerlo ad alterare il test e far risultare Pantani fuori norma”. Lo scrive il pm della Procura della Repubblica di Forlì Sergio Sottani, che sta guidando le indagini sull’esclusione del Pirata dal Giro d’Italia del 1999.

Marco Pantani l’ha fregato la camorra. Quell’esame l’ha falsificato la camorra. Quella squalifica è colpa di un complotto.

O almeno così pare.

O almeno così sembra.

Peccato si tutto da archiviare. Camorra o meno sono passati 16 anni da quel 1999 e ormai tutto è andato.

scult

Certo avremo quello che chiamano verità processuale, ricostruiranno i fatti, ci diranno che Pantani quel Giro l’avrebbe potuto vincere ancora. Come 12 mesi prima. Come a tutti era apparso evidente almeno sino alle 10,10 del 5 giugno 1999.

E’ in quel giorno che Pantani l’hanno fregato. E’ da quel giorno che non si è più ripreso.

Camorra o no, non è questo il punto. Perché Pantani non è stato fregato solo dalla camorra. E’ stato fregato prima di tutto dal ciclismo, da quello sport che aveva amato, fatto godere, salvato nel Tour de France del 1998.

Perché scommesse o non scommesse, complotto o non complotto – è evidente che qualcosa quel dannato 5 giugno è successo – è stato il ciclismo a fregare il Pirata, ad abbandonarlo. Sono state le mezze parole, i non detti, l’assenza totale di difensori. Lui che per primo aveva messo la faccia per chiedere rispetto per gli atleti, che la lotta al doping era sacrosanta, ma che c’era bisogno del rispetto della dignità dell’atleta per prima cosa, abbandonato da chi sino a prima lo abbracciavano, si complimentavano con lui.

Pantani ha pagato con la vita la mancanza di coraggio di questo sport di difendere un collega, l’incapacità di ammettere colpe collettive. Si è fatto scudo con una persona, con il campione più in vista. Mors tua vita mea. Si pensava che Pantani avesse il carisma per impedire al sistema di crollare. E forse c’è riuscito. E’ crollato lui per tutti.

E questo non l’ha fatto la camorra.

Annunci

2 pensieri su “La camorra ha squalificato Pantani, il ciclismo l’ha fottuto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...